Home / RENDICONTAZIONE / Restitution Day

Restitution Day

Domani ci sara’ il Restitution Day! Cosa significa veramente? Significa tanta, ma tanta roba. Significa che rispettiamo i patti (il M5S e’ stato votato anche perche’ vuole riportare i costi della politica nella normalita’), significa credibilità. Come possono dei deputati chiedere dei sacrifici al popolo se non sono in grado di farli loro per primi (sempre se di veri sacrifici si possa parlare, per me i veri sacrifici sono altri, non restituire denaro che appartiene alla collettività).
Significa un’altra cosa, una cosa meravigliosa. A me è cambiata la vita in questi 3 mesi. Lavoro in una vasca di squali, mi devo difendere ogni giorno, “combatto” in aula assieme ai miei colleghi (molti dei quali sono diventati dei veri fratelli)…ma mi e’ successo altro.
Vivo a Montecitorio 16 ore al giorno, come se vivessi dentro un acquario, le persone, moltissime, mi fermano per strada, nel “Palazzo” mi chiamano onorevole e mi trattano come se fossi un nobile settecentesco…beh, guadagnare il giusto (3000 euro al mese) e restituire le eccedenze per noi è fondamentale perche’ non ci fa staccare dalla realta’ e credetemi, il male piu’ grande che puo’ farci il “sistema” e’ proprio farci staccare dalla realtà!
E’ lì che si casca, ci si omologa, si cede a certi vergognosi privilegi. Il passo, il confine e’ sottilissimo. Nemmeno te ne accorgi. Ti ungi un dito e in 2 giorni ti sei unta tutta la mano. Per questo guadagnare il giusto è una garanzia per tutti i cittadini perche’ se guadagni il giusto non ti dstacchi dalla realtà, dai problemi dei cittadini e quando in Parlamento proponi o voti leggi o emendamenti lo farai, sempre, per il bene della collettività.
Questo gesto (un dovere, non siamo eroi, semplicemente siamo coerenti con quello che abbiamo sempre dichiarato) è stato sminuito da una certa stampa di regime, ma va bene lo stesso, pace a loro. Non si rendono conto della portata rivoluzionaria di quello che stiamo facendo (noi e gli attivisti), non si rendono conto che stiamo dimostrando che si puo’ fare politica in modo sobrio, che la Politica può essere una missione. Se ne accorgeranno, forse nemmeno noi ce ne stiamo accorgendo del tutto. Siamo “agenti del cambiamento” ma ci stiamo anche dentro con tutte le scarpe e non è facile percepire quel che si fa. Per vedere quanto è alta una torre si deve per forza uscire dalla città! Domani faremo tutto questo, se passate per Montecitorio veniteci a salutare.
Il M5S è l’unica forza politica che riduce il debito pubblico al posto di aumentarlo, una pacca sulle spalle è sempre gradita.
A riveder le stelle, volate alti!