Home / ATTIVITA' PARLAMENTARE / PROGRAMMA ESTERI M5S

PROGRAMMA ESTERI M5S

Oggi parte un percorso di approfondimento su diversi temi di politica estera.
Si tratta di dieci punti che racchiudono buona parte del lavoro che noi del Movimento 5 Stelle in Commissione Esteri al Parlamento italiano e al Parlamento europeo, abbiamo svolto in questi quattro anni di legislatura. Seguendo le linee guida di oltre dieci anni di idee condivise.
I punti, di volta in volta presentati da un esperto indipendente, saranno votati sulla piattaforma Rousseau dai nostri iscritti i quali indicheranno le loro priorità. Essendo interindipendenti, tutti e dieci andranno a comporre il nostro programma elettorale per le prossime elezioni politiche ma quelli più votati saranno i nostri cavalli di battaglia per le prossime elezioni.
– Parleremo di SOVRANITA’, un concetto che negli ultimi anni è stato dimenticato dalla nostra classe politica.
– Di RIPUDIO DELLA GUERRA inteso come diritto irrinunciabile e inalienabile di tutti i popoli della terra
– Di DISARMO e dell’affermazione, nel Mediterraneo, di una zona di pace libera da armi nucleari
– Di SUPERAMENTO DELLA NATO sostenendo un inquadramento delle sue attività in un’ottica esclusivamente difensiva
– Parleremo di un’EUROPA SENZA AUSTERITA’ e della possibilità di farci promotori di un’alleanza con i Paesi del Mediterraneo allargato per superare definitivamente le politiche di rigore imposte dall’Unione Europea
– Di MEDIO ORIENTE e, nello specifico, di riconoscimento dello Stato di Palestina, di cessazioni di embarghi economici che colpiscono le popolazioni civili e dell’embargo di armi a tutti quei paesi che finanziano il terrorismo internazionale
– Del ritiro immediato delle SANZIONI IMPOSTE ALLA RUSSIA mostrando quanto queste abbiano pesato sulle piccole e medie imprese italiane
– Della possibilità di allargare i rapporti economici e diplomatici a nuove alleanze strategiche come quelle dei BRICS, dell’ALBA o altre che nasceranno in futuro vedendo nel MULTILATERALISMO, un nuovo mondo possibile
– Parleremo poi della necessità di contrastare tutti quei ricatti dei mercati e della FINANZA INTERNAZIONALE travestiti da riforme come il MES e la cosiddetta Troika, proponendo soluzioni alternative
– E allo stesso modo della volontà di contrastare tutti quei trattati che l’Unione Europea sta negoziando nel mondo come il TTIP e il CETA a tutela dell’AMBIENTE E DEL LAVORO quali priorità del commercio internazionale

Come avrete senz’altro notato, sono tutti argomenti che il Movimento 5 Stelle ha affrontato in questi anni. Adesso, però, tocca a voi: vi chiediamo di prestare la dovuta attenzione ad ognuno di questi punti e di indicare quelli che secondo voi sono imprescindibili per la politica estera del Movimento 5 Stelle.
Buon voto e buona democrazia diretta a tutti!

La mia intervista a Piazza Pulita di giovedì scorso, abbiamo parlato anche di geopolitica e esteri. Ce l’ho messa tutta.