Home / Senza categoria / Articolo 1 della COSTITUZIONE: La sovranità appartiene al popolo!

Articolo 1 della COSTITUZIONE: La sovranità appartiene al popolo!

Vorrei comunicarvi un concetto chiave, il cuore della battaglia politica del M5S: la sovranità. Ogni legge, ogni emendamento, ogni mozione che depositiamo in Parlamento ha come obiettivo (oltre alla risoluzione di un problema specifico) il rafforzamento della sovranità degli italiani. Sovranità energetica (per questo insistiamo sulle rinnovabili), sovranità alimentare (il concetto di sicurezza alimentare è obsoleto, noi dobbiamo investire esclusivamente sul nostro territorio, sui nostri prodotti, sul “km utile”, sul “mangiare quel che si produce e produrre ciò che si mangia), sovranità politica (oggi i partiti sono intermediari inutili; tra istituzioni e cittadini non occorrono intermediazioni, intermediarie è sempre un modo di esercizio del potere), sovranità informativa (la rete ci consente di fare, noi tutti, informazione e non subire i diktat di editori senza scrupoli desiderosi solo di salvaguardare i propri interessi), sovranità monetaria e bancaria. Ci siamo inviperiti sul decreto IMU-Bankitalia come sapete, ma non soltanto perché la peggiore Presidente della storia della Camera ha applicato la ghigliottina, non soltanto per un regalo alle banche private. Ci siamo opposti con durezza perché il passaggio che ci sarà (per via della ricapitalizzazione con denaro pubblico delle azioni di Bankitalia che appartengono a soggetti privati e l’obbligo per questi di rimetterle sul mercato e per noi Stato di ricomprarle a prezzo più alto – una follia allo stato puro!) dalle riserve di Bankitalia agli azionisti privati mina ancor di più la possibilità per il nostro Paese di possedere una banca sovrana e nazionalizzata. Ognuno avrà una sua opinione al riguardo e noi le rispettiamo tutte quante, ciononostante noi del M5S reputiamo indispensabile avere una banca pubblica, capace di investire denaro per la crescita economica e per la trasformazione industriale del nostro Paese (non possiamo mica pensare che usciremo dalla crisi producendo le stesse cose che abbiamo prodotto fin qui). L’art. 1 della Costituzione recita: “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo”. Bene cittadini, al di là delle idee che ciascuno ha, al di là delle appartenenze, al di là delle ideologie, la vogliamo esercitare questa sovranità sì o no una buona volta? Oppure preferiamo delegare ancora la gestione delle nostre vite ai soliti noti? Questo è il M5S, un Movimento che vuole in primis creare partecipazione alla vita politica. Votate chi volete ma partecipate, è un diritto ma è anche un dovere di un cittadino sovrano. Scusandomi per l’eccesso di parentesi vi saluto. A riveder le stelle!