Home / Senza categoria / 10 DOMANDE ALLA BOSCHI: NUMERO 1

10 DOMANDE ALLA BOSCHI: NUMERO 1

Sono convinto che sullo scandalo di Banca Etruria si giochi il futuro del governo Renzi. Il governo Renzi-Boschi-Verdini sembra sempre più un’associazione “familistica” nata per interessi personali e non certo per risolvere i problemi dei cittadini.

Potere, banche, massoneria. Uomini della I repubblica coinvolti, altro che rottamazione. E il modo in cui (salvo rare e preziose eccezioni) i media cercano di oscurare la vicenda è un segnale chiaro della sua gravità.

Ho deciso di fare 10 domande alla Boschi. Vi chiedo una mano. Condividetele (anche sulla sua pagina), la Boschi è una rappresentante del popolo italiano e ha il dovere di rispondere alle domande.

PRIMA DOMANDA:

“Ministro Boschi lei sapeva che a poche centinaia di metri dal suo ufficio suo padre incontrava il massone Flavio Carboni, già condannato ad 8 anni di carcere per il crac del banco Ambrosiano e sotto inchiesta, insieme a Verdini, per l’associazione segreta chiamata P3?”

Boschi rispondi!